Home / Blog / Alimentazione / Salsa Tahini: Cos’é E Come Utilizzarla in Cucina

Salsa Tahini: Cos’é E Come Utilizzarla in Cucina

14 Novembre 2019

di Emanuela Caorsi

salsa tahini

Il tahini (o salsa tahina) è uno degli ingredienti immancabili nella mia cucina. In questo articolo vi spiego che cosa sia e come utilizzarlo in cucina.

Che cosa è il tahini?

Il tahini non è altro che una crema ottenuta da semi di sesamo tostato.
Farlo in casa è davvero molto difficile – anche io che ho il Vitamix non sono mai riuscita ad ottenere un risultato neppure lontanamente simile a quella che si trova in commercio.

Ci sono 3 tipi di tahini:

  • Tahini chiaro, dal gusto più delicato, ottenuto dai semi di sesamo decorticati (questa è la più comune e più facile da reperire).
  • Tahini scuro, dal gusto più intenso, ottenuta dai semi di sesamo interi, non decorticati.
  • Tahini nero, dal sapore delicato e particolare, ottenuta dai semi di sesamo nero (rarissima da trovare in Italia).

Che sapore ha?

Sa ovviamente di sesamo e ha un retrogusto amaro, decisamente più marcato nel tahini scuro che in quello chiaro.

Che proprietà ha?

Essendo fatto con il sesamo è ricchissimo di calcio: 9 volte più del latte a parità di grammi! Ed anche molto ricco di ferro.
Contiene prevalentemente grassi: in parte saturi, in parte poli-insaturi (principalmente omega 6) e mono-insaturi (come quelli dell’olio di oliva per intenderci).
Come sapete per me “le calorie non esistono”, ma consumatelo con moderazione perché è pur sempre un alimento molto nutriente.

Dove comprarlo? Quale è la marca migliore?

Io di solito la compro all’Esselunga e trovo che la marca migliore in assoluto sia la Luxor che però non è bio. La Luxor ha sia la tahina chiara che quella scura e anche quella nera.
Le migliori bio sono: La Finestra sul Cielo e Sunita. Rapunzel è tremenda a mio avviso. Damiano Organic nulla di che – non la consiglierei.
In linea di massima tutte le salse tahini sono fatte con 100% sesamo quindi a livello nutrizionale sono tutte uguali.

Come usarlo in cucina?

Premetto che io sono letteralmente D R O G A T A di tahini e che la mangio a cucchiaiate direttamente dal barattolo quindi sono certamente di parte, ma davvero la tahini sta bene con tutto! Ecco alcune idee:

Idee Salate
  • Io faccio spesso il Tahini Lemon Dressing che uso per condire le insalate, aggiungo alle verdure cotte nelle mie “nourighing bowls” (come quelle che abbiamo imparato a preparare durante Holistic Reset 2020, Spring Reset 2020 e Bikini Reset 2020).
  • L’hummus (crema di ceci) – delizioso con carote crude per l’aperitivo o come snack o con zucca e patate dolci al forno
  • Tempeh al tahini
Idee Dolci
  • Sul pane o le gallette con il miele
  • Sulla banana a fette con qualche scaglietta di cioccolato (facoltativa)
  • Sui pancakes magici con un goccino di sciroppo d’acero o miele
  • Con l’amasake, una crema di riso o miglio fermentata
  • Per preparare biscotti: biscotti al tahini e mesquite + la prossima settimana arriva una ricetta super!
  • Per preparare brownies al posto del burro: super healthy brownie

 

Ora tocca a te!

Hai mai usato la tahina in cucina? Ti piace? Come la usi?

Tahini Lemon Dressing: Salsa al Tahini e Limone

Una salsina deliziosa per condire insalate, verdure cotte, salmone, pollo o da utilizzare come dressing nelle tue Nourishing Bowls.

Biscotti al Tahini Low Carb

Biscotti al tahini super friabili e buonissimi senza glutine, paleo, keto friendly, vegan e senza zucchero. Perfetti come coccola in ogni momento.

Hummus Senza Ceci Di Cavolfiore

Un hummus senza ceci, fatto con cavolfiore arrosto, cremoso e delizioso. Perfetto per chi non tollera bene i legumi o per chi vuole sperimentare in cucina!