fbpx

Home / Blog / Senza categoria / BISCOTTI CON GRANO SARACENO E NOCCIOLE / GF + VEG

BISCOTTI CON GRANO SARACENO E NOCCIOLE / GF + VEG

19 Novembre 2015

di Emanuela Caorsi

EmanuelaCaorsi-water-cookies-s
Oggi biscotti all’acqua.
Come c’è il pane all’acqua io faccio i biscotti all’acqua.
Potrei farla passare come l’invenzione del secolo, ma visto questa idea “geniale” è stata solo dettata dalla pigrizia, eviterò.
Mi spiego meglio: di solito per far stare insieme i biscotti vegan si usa del latte vegetale. Ora, visto che io quello confezionato non lo compro perché lo trovo proprio cattivo, mi capita raramente di averne di fresco (fatto da me) in frigo. Quando decidevo di fare i biscotti, mettevo in ammollo un pochino di anacardi -per questi bastano solo 2 ore anziché le 12 necessarie per le mandorle- e poi li frullavo con dell’acqua. Ecco li che il latte vegetale era pronto. Un giorno però, immersa tra zucchero e farina, arrivata al momento di aggiungere il latte vegetale, mi sono detta: “Ma sai che c’è, col cavolo che faccio il latte, provo con l’acqua!” E la prova è riuscita benissimo. Ed ecco che sono nati i biscotti all’acqua!
EmanuelaCaorsi-WATER-COOKIES-4
Tra le farine usate per fare questi biscotti c’è anche quella di castagne, perfetta per la sua dolcezza e per riprendere i sapori dell’Autunno. I biscotti si fanno in 15 minuti -mi sono cronometrata!- e non serve nessun attrezzo particolare, solo una ciotola, una forchetta e la voglia di sporcarvi un pochino le mani. Usatela come base per creare i biscotti all’acqua che più vi piacciono: aggiungete cacao, spezie, sostituite le nocciole con altra frutta a guscio o, perché no, dei semi di girasole. Siate creativi! E non pensate di non esserlo, ciascuno di noi a modo suo lo è.
EmanuelaCaorsi-WATER-COOKIES-1
EmanuelaCaorsi-WATER-COOKIES-2
 

BISCOTTI AL GRANO SARACENO E NOCCIOLE / GF + VEG

Ingredienti.
Per una decina di biscotti
100 gr di farina di grano saraceno
100 gr di farina di riso integrale
50 gr di farina di castagne
100 gr di zucchero di cocco
1 pizzico di sale marino
80 gr di olio di cocco
80 gr di acqua filtrata
50 gr di nocciole tostate*
Procedimento.
Preriscaldate il forno a 180°C e rivestite una teglia con della carta da forno.
Mettete le farine, lo zucchero e il sale in una ciotola e mischiate con una forchetta.
Scaldate in un pentolino a fuoco basso l’olio di cocco per 30 secondi e quando è sciolto aggiungete l’acqua e mescolate.
Aggiungete il composto liquido in quello secco e mischiate con la forchetta ottenendo delle briciole, quindi lavorate con la mano fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo. Formate una palla.
Tagliate al coltello le nocciole o rompetele in un mortaio (non tritatele, mi raccomando, perché devono rimanere a pezzi grossi) e aggiungetele all’impasto. Reimpastate e formate nuovamente una palla.
Prelevate una cucchiaiata di impasto, formate delle palline, appoggiatele sulla carta da forno e appiattitele (circa mezzo cm di spessore). Continuate fino a quando non avrete finito l’impasto.
Infornate per 20-25 minuti.
Lasciate intiepidire leggermente i biscotti quindi metteteli su una griglia (io uso quella del forno, mettendola sopra alla placca del forno).
Conservate in un contenitore a tenuta ermetica.
Note.
(*) Per tostare le nocciole: disponete le nocciole crude su una teglia e infornate con il forno ancora freddo, quindi accendetelo e posizionatelo a 160°C. Fatele cuocere per 20-25 minuti. Una volta tostate la pellicina verrà via sfregando le nocciole tra le mani.